lombardia,  provincia di varese

Cascate in provincia di Varese – Cascate rio Cavallizza

Le cascate del rio Cavallizza si trovano a Cuasso al Monte, in Valceresio.

Il parcheggio si trova presso il cimitero di Cavagnano, un paio di tornanti più in basso rispetto alla partenza del sentiero in via Cavallizza.

Il percorso per raggiungere le cascate è facile, non ci sono tratti pericolosi ed è in leggera discesa.

Noi ci siamo andati il giorno dopo un temporale.
Questo è il momento migliore per vedere le cascate, ma non sempre per andare nel bosco.
A causa delle piogge si era formato un torrentello profondo qualche centimetro.
Se andate con le nostre stesse condizioni meteo vi consiglio di utilizzare scarpe impermeabili. Noi avevamo quelle da trekking e siamo scesi senza problemi.

Paolo oggi farà da cartello umano per indicarvi la strada da seguire

Lungo il percorso abbiamo trovato anche un castagno crollato, l’unico modo di oltrepassarlo è passarci sotto.

bisogna passare nel buco che vedere al centro

Dopo circa 15 minuti di camminata arriverete a un bivio.
Per giungere a destinazione si deve seguire il sentiero di destra.

Altri 5 minuti di cammino e si arriva al pittoresco ponte con i primi salti.

Oltrepassate il ponte e proseguite sul sentiero per qualche metro.
Un cartello nascosto dietro un albero indica di prendere la discesa alla vostra sinistra per poter ammirare il salto più alto.

la discesa è in prossimità del masso

A prima vista la pendenza può far paura, ma sono stati creati dei gradini che hanno reso più agibile il percorso.
Se avete i bastoncini da trekking qui potrebbero tornavi utili per aiutarvi a scendere.

Appena terminata la discesa troverete alla vostra destra la cascata.

La lunghezza totale del percorso è di circa 1 km, calcolate circa 20-25 minuti per raggiungere la cascata più grande.

Scopri le altre cascate che abbiamo visitato in provincia di Varese.

Se volete restare aggiornati sulle nostre nuove avventure seguiteci su Instagram e Facebook e iscrivetevi alla newsletter per essere informati sull’uscita di nuovi post.

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *