Croazia: istruzioni per l’uso

La Croazia ormai per noi è casa.

Abbiamo trascorso qui, quasi per caso, la nostra prima vacanza nel 2010 e non l’abbiamo più lasciata. 

Siamo ben lontani dall’essere esperti ma con gli anni abbiamo imparato qualcosina.
In questa pagina abbiamo raccolto tutti i post dedicati alla Croazia per aiutare chi si trova per la prima volta a viaggiare in questo paese.

 

Consigli generali per una vacanza in Croazia

Partiamo dal ABC. In questo post trovate dei consigli base che a nostro avviso sono utili per vivere al meglio la vostra vacanza in terra croata.
Si tratta di piccoli accorgimenti che abbiamo imparato durante gli anni e che ci troviamo a ripetere spesso a chi ci chiede informazioni.
Uno su tutti è quello di portarsi da casa scolapasta (ma anche la bilancia) e la moka perché questi oggetti non sono quasi mai nelle notazioni standard degli appartamenti.

Quale guida turistica scegliere?

Sì, ho 9 guide sulla Croazia nella mia libreria e non me ne vergogno. Anzi sto continuando a cercarne di diverse perché ormai è diventata una vera e propria collezione.
In questo post trovate tutte le guide della Croazia che possediamo con una piccola descrizione di ognuna, così che possiate scegliere la migliore in base alle vostre esigenze.

 

Inutile negarlo, la parte relativa alla sistemazione è quella che pesa di più sul budget della vacanza.
Noi cerchiamo soluzioni senza grandi pretese, magari non in pieno centro per abbassare leggermente il prezzo a notte.
Con gli anni abbiamo stilato una lista di caratteristiche fondamentali che deve avere l’appartamento per essere il prescelto. Diciamo che la dimensione non è una di quelle, siamo stati anche in appartamenti da 15 metri quadri.
Un po’ come promemoria per noi e un po’ come suggerimento per voi, in questo post trovate tutti gli appartamenti che abbiamo affittato durante gli anni non solo in Croazia ma anche in Bosnia Erzegovina e Slovenia.

 
Evitare l’autostrada in Slovenia

Impostando il navigatore per raggiungere una qualsiasi meta in Croazia giunti in Slovenia ci sono alte probabilità che vi faccia passare dall’autostrada.
Non sarebbe un problema se non fosse che per percorrerla è necessario l’acquisto della vignetta   
Il tratto da percorrere in Slovenia è molto breve, vi consiglio quindi di risparmiare i soldi del bollino autostradale e utilizzare le strade di paese.
Negli anni abbiamo testato tre strade alternative, due per raggiungere l’Istria e una per arrivare a Rijeka e in tutto il resto della nazione. In ogni post trovate la strada spiegata e un pdf da stampare e portare con voi durante il viaggio.
Le indicazioni sono state scritte qualche anno fa, quasi sicuramente qualche semaforo riportato nelle indicazioni si è trasformato in rotonda ma credo che i percorsi siano comunque intuibili.
La dogana Dragonja/Kastel è la principale per raggiungere l’Istria. Può però risultare un po’ affollata come strada, noi siamo rimasti in coda per più di due ore prima di riuscire a raggiungere il confine. Se viaggiate in un giorno in cui sarà sicuro trovare traffico potete entrare in Croazia passando dalla dogana di Pozane/Socerga, vi troverete lontano dalla costa ma dovrebbe essere meno frequentata. Questa alternativa ve la consiglio anche se la vostra meta sono le isole di Cres e Losinj, vi troverete già sul lato est della penisola senza doverla attraversare tutta per raggiungere il porto.

Se siete diretti in un qualsiasi altro luogo della Croazia dovete passare dalle dogane di Pasjak o Rupa. La prima è la più conosciuta e, per questo, spesso ci si trova in coda. Con circa 15km in più arrivate alla dogana di Rupa meno frequentata e con l’ingresso diretto in autostrada, evitando anche la strada a curve che si deve percorrere una volta passati i controlli a Pasjak per immettersi in autostrada.

 

30 parole utili in croato

Negli anni abbiamo imparato qualche parola di croato, gran parte delle quali sono di cibo 🙂
Non siamo minimamente in grado di parlare la lingua ma riusciamo a capire i cartelli e a salutare.
In questo post abbiamo raccolto quelle parole che secondo noi sono le più utili da sapere, una sorta di micro frasario per aiutarvi a tradurre il croato.

Cruciverba sulla Croazia

Test di conoscenza della Croazia attraverso un cruciverba con 40 definizioni più o meno difficili sulla nazione.

Passeranno ancora molti anni prima di poter dire di aver esplorato per bene la Croazia, anche se negli anni abbiamo toccato diversi luoghi.
Per cercare di ottimizzare le due settimane disponibili e anche perchè non siamo capaci di stare troppo tempo nello stesso posto, quasi sempre cambiamo località a metà della vacanza.
Almeno una parte del viaggio cerchiamo di dedicarla a zone dove non siamo mai stati. E’ molto raro che torniamo due volte nella stessa spiaggia durante lo stesso viaggio, ma anche negli anni successivi cerchiamo di andare a vedere sempre nuovi posti.

Qui sotto trovate le varie mete in ordine cronologico con i relativi post e video.     

2010: Otok Pag

2011: Novigrad e Omiš

2012: Otok Rab

2013: Pula e Otok Losinj

2014: Pula

2015: Pelješac e Sarajevo

2016: Otok Pag e Dugi Otok

2017: Otok Hvar e Zagreb

2017: Capodanno in Istria

2018: Otok Cres e Otok Krk

2019: Otok Brac, Mostar e Sarajevo

2020: Otok Pag

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo!