croazia

Croazia: dove abbiamo soggiornato

La ricerca di un appartamento dove trascorrere le vacanze in Croazia può sembrare un’impresa impossibile se non si sa come cercare. Vi posso assicurare che con un po’ di pazienza e alcuni consigli troverete la casa che fa per voi.

Il primo anno eravamo dei novellini dei Balcani e non conoscevamo nessuno che ci era già stato per poterci dare dei consigli. Ammetto che siamo partiti da un brutto stereotipo “stiamo andando nell’Europa dell’Est, vediamo di non farci fregare” e quindi abbiamo prenotato tramite agenzia di viaggi (spendendo almeno un terzo in più di quello che spediamo prenotando da soli). Dall’anno successivo ci siamo messi alla ricerca di appartamenti tramite internet e, ad oggi, ci siamo sempre trovati benissimo.

Anche nei paesini più sperduti ci sono case in affitto, vi consiglio come prima cosa di scegliere dove volete andare e poi iniziare la ricerca. Se partite senza una meta potreste scoraggiarvi per la quantità di opzioni disponibili.

Fino a qualche anno fa la nostra fonte di ricerca principale era il sito apartmani-hrvatska ma abbiamo notato che adesso si trovano molte meno proposte, e sono stati tolti anche appartamenti che avevamo salvato durante gli anni. Una valida alternativa è Alloggio in Croazia che offre una discreta scelta di sistemazioni. Vi consiglio di guardare anche i siti degli enti turismo locali, spesso raccolgono le proposte di affitto della zona, più di una volta la prescelta arrivava da questo genere di sito.
Ricordatevi anche di consultare Booking e Airbnb, soprattutto se decidete di andare nei paesi più grandi.

Dopo aver selezionato la meta, la decisione successiva è quale tipo di sistemazione scegliere. Se non vi interessa cucinare o se restate solo per pochi giorni potrebbero andarvi bene le camere (sobe), molto spesso si ha la possibilità di utilizzare una cucina in comune ma prestate attenzione che potrebbero avere anche il bagno in comune. Se invece volete la cucina (e il bagno privato) dovete indirizzarvi sugli appartamenti (apartmani) o i monolocali (studio).

Una volta trovati dei possibili alloggi è tempo di contattare i proprietari. Io ormai ho una e-mail salvata sul desktop come modello che modifico anno dopo anno a seconda delle necessità. Per comodità la invio sempre in inglese, in modo da rendere minime le possibilità di non venire capita.
Nell’e-mail riportare le date del soggiorno, eventuali richieste particolari (wi-fi, animali, aria condizionata, parcheggio privato) e chiedete cosa è compreso nel prezzo. La tassa di soggiorno spesso è fuori dal prezzo e servizi come l’aria condizionata possono essere disponibili con un supplemento.

Non so quanto siete fortunati ma in media risponde un 60% di tutti i proprietari che contattate, non abbiate paura a inviare tante e-mail; tenete, però, traccia delle varie soluzioni che scegliete, mi è capitato di far fatica a capire chi mi avesse risposto avendo mandato una ventina di e-mail.

Tutte le sistemazioni che leggerete sono adatte per due persone. Ad alcuni di voi potranno sembrare dei buchi di appartamenti ma partendo dal presupposto che a) siamo in vacanza, b) il tempo trascorso in casa è poco, c) non ho intenzione di passare il tempo a pulire, vi assicuro che lo spazio è sempre stato più che sufficiente, basta avere un pochino di spirito di adattamento.

Non ci siamo mai pentiti di nessuna di queste scelte. E’ capitato di aver bisogno di qualche istante per capire come organizzarsi principalmente per gli scarsi spazi a disposizione ma ci siamo sempre adattati.

Se dovessi dire quale sia stata la “peggiore” di tutte le case affittate forse sceglierei quella di Omiš primo su tutti per il caldo (problema risolvibile chiedendo di utilizzare l’aria condizionata a pagamento) e per il fatto che fosse veramente minuscola. Una preferita invece non credo di averla, hanno tutte delle caratteristiche per le quali si sono fatte amare.

Questo post verrà aggiornato di anno in anno, in modo da tenere traccia di tutte le sistemazioni.

Pag (2010)Apartments Marija

Come vi ho anticipato, questo appartamento non lo abbiamo scelto direttamente noi ma ci è stato assegnato tramite agenzia.
L’appartamento è molto carino, abbastanza grande per lo standard degli anni successivi. E’ composto da cucina con un tavolino comodo per pranzare, bagno abbastanza grande, camera matrimoniale e un grande terrazzo.
La posizione rialzata rispetto al livello del mare permette di avere una vista di tutto il golfo di Pag. Si trova a circa 1 km dal centro; alla sera andavamo sempre a piedi in paese anche perché i pochi parcheggi presenti sono a pagamento e sinceramente non vedo l’utilità di utilizzare la macchina per un tragitto così breve.

Aria condizionata a pagamento
Wi-fi a pagamento
Parcheggio privato, nel cortile
Fornello con bombola di gas
Italiano si
prezzo a notte

Novigrad (2011) Apartmani Antonia
Siamo rimasti a Novigrad 3 giorni per spezzare il viaggio verso Omiš e iniziare a scoprire l’Istria. La camera che abbiamo affittato noi credo non sia più disponibile ma in questa struttura ci sono altre soluzioni disponibili. Questa camera era nella casa del proprietario e disponeva di un piccolo cucinino elettrico e del bagno privato. La posizione é comoda: per muoversi in paese non é necessaria la macchina ma si raggiunge tutto a piedi essendo appena fuori dal centro.

Aria condizionata no
Wi-fi no
Parcheggio privato, nel cortile
Fornello elettrico
Italiano si
prezzo a notte 40€

Omiš (2011)Apartmani Opačak

A memoria questo è stato l’appartamento più piccolo in cui abbiamo soggiornato, se non sbaglio si aggirava sui 20 metri quadri. E’ composto da ingresso con angolo cucina (senza acqua calda), bagno, camera con un piccolo tavolino per due e un balcone abbastanza grande con la vista sul mare.
E’ stata anche la casa dove abbiamo sofferto di più il caldo perchè esposta al sole da mezzogiorno fino al tramonto. L’aria condizionata era a disposizione ma costava 5€ a notte quindi abbiamo preferito non usarla. Siamo sopravvissuti tenendo aperta la porta di casa in modo da fare aria corrente con l’unica finestra disponibile.

L’appartamento non si trova a Omiš città ma a Nemira, una piccola frazione qualche chilometro più avanti verso Makarska. La spiaggia del paese è a soli cinque minuti a piedi (un po’ di più per il ritorno perché la strada ha una pendenza considerevole) e abbiamo trascorso qui quasi tutti i nostri giorni di vacanza. Per andare a Omiš è consigliabile utilizzare la macchina ma volendo esiste un percorso pedonale lontano dalla strada per raggiungere il paese. Se decidete di utilizzarlo alla sera vi consiglio di portarvi una torcia perché in alcuni punti l’illuminazione era completamente assente.

Aria condizionata a pagamento
Wi-fi a pagamento
Parcheggio privato, nel cortile
Fornello elettrico
Italiano no
prezzo a notte 28€

Rab (2012)Apartmani Matusan

La scelta per la sistemazione sull’isola di Rab è ricaduta su un piccolo studio a Kampor. A dimensioni fa a gara con quello dell’anno precedente, ma in questo caso è composto da un’unica grande stanza con angolo cottura e tavolo da un lato e zona notte dall’altro. In bagno avevamo il lavabo più piccolo mai visto (il bucato lo facevo nel lavandino della cucina) ma tutto sommato era comodo. E’ anche presente un piccolo balconcino. In questo caso nessuna vista mare perché la casa si trova all’interno ma sicuramente un punto a suo favore è la pace che regna tutto intorno.
Lo studio si trova nel sottotetto ma non abbiamo avuto problemi con il caldo avendo l’aria condizionata compresa nel prezzo.
Per andare a Rab città è obbligatorio utilizzare l’auto. A piedi è possibile andare a fare la spesa o andare al mare, anche se la spiaggia di Kampor non è la più bella dell’isola.

Aria condizionata compresa nel prezzo
Wi-fi no
Parcheggio privato, nel cortile
Fornello elettrico
Italiano no
prezzo a notte 35€

Mali Losinj (2013) –  Apartmani Causevic (link 2)

Per Mali Losinj abbiamo optato per un appartamento nella zona della spiaggia Sv. Martin. Il centro del paese è facilmente raggiungibile a piedi ma il quartiere è tranquillo e lontano dal “traffico”. A due passi da casa si trova una konoba molto comoda se non si ha voglia di cucinare.
La casa è strutturata su più livelli, noi eravamo al piano terra con ingresso indipendente e un piccolo patio direttamente dalla strada. L’appartamento è un grande spazio unico, con un muretto per dividere la camera dalla zona giorno con la cucina e un piccolo tavolo. E’ presente una grande portafinestra che da sul patio e illumina tutta la casa, non sono presenti altre finestre oltre a una piccola nel bagno.
Sinceramente non ricordo se fosse presente l’impianto di aria condizionata ma grazie alle piante che fanno da tetto al cortiletto la casa non è direttamente esposta al sole e quindi rimane abbastanza fresca.

Aria condizionata a pagamento
Wi-fi si
Parcheggio privato, sulla strada
Fornello elettrico
Italiano si
prezzo a notte 44€

Pula (3013-2014)Apartments Biserka 

Questa casa ormai è un nostro punto di riferimento. Noi abbiamo soggiornato qui per due anni consecutivi, nel 2013 in una camera per tre giorni e l’anno seguente in uno degli appartamenti. Mio fratello ci andrà ancora quest’estate per il terzo anno consecutivo, non si può dire che qui non ci siamo trovati bene 🙂
Biba, la proprietaria, affitta i vari appartamenti tutto l’anno, è quindi un ottimo punto di partenza se si vuole visitare l’Istria fuori dalla stagione estiva.
Negli anni, tra noi e mio fratello abbiamo girato quasi tutti gli appartamenti per due persone che sono a disposizione. Tutti gli appartamenti hanno la propria cucina e il proprio bagno in alcuni casi con la lavatrice (ho provato ad utilizzarla ma me ne sono pentita dopo aver allagato il bagno).
La casa si trova a circa 1km dal centro in una via secondaria quindi lontana dai rumori della città. Potreste pensare di dover usare la macchina per andare in centro ma ve lo sconsiglio. Se non volete pagare il parcheggio dovete fermarvi prima dell’arena, a 500 metri da casa. Tanto vale andare direttamente a piedi.

Aria condizionata a pagamento
Wi-fi si
Parcheggio sulla strada
Fornello bombola di gas/elettrico
Italiano si
prezzo a notte 30/35€

Drače – Penisola di Pelješac (2015)Apartmani Deak

Per visitare la penisola di Pelješac abbiamo scelto un appartamento nel micro paese di Drače.
Un punto a favore di questa casa è sicuramente la spiaggetta privata dalla parte opposta della strada che abbiamo sfruttato più di una volta nelle giornate in cui non andavamo in spiaggia, come ad esempio la volta che abbiamo fatto una “gita fuori-porta” in Bosnia-Erzegovina.
L’unità abitativa che ci è stata assegnata è posizionata al piano terra, con vista diretta sul mare. Entrando si incontra subito la cucina poi il bagno e la camera da letto. Il tavolo per pranzare si trova all’esterno, appena fuori dalla porta sotto la vite. All’interno della casa non è presente un tavolo ma nelle quasi 48 ore di pioggia che ci sono capitate siamo riusciti a organizzarci trasferendo la scrivania della camera nel cucinino.
Essendo un’area abbastanza ampia da visitare abbiamo scelto di stare in una zona centrale in modo da non dover sprecare troppo tempo negli spostamenti. Non c’è particolare vita qui, se volete uscire la sera dovete andare fino a Orebic (30km) o a Ston (28km).

Aria condizionata solo in alcuni appartamenti
Wi-fi si
Parcheggio privato, nel cortile
Fornello con bombola di gas
Italiano no
prezzo a notte 28€

Karlovac (2015)Zdenka Lemic

il vero padrone di casa
Aria condizionata no
Wi-fi si
Parcheggio privato, nel cortile
Fornello con bombola di gas
Italiano no
prezzo a notte 20€

Tra Milano e Drače ci sono più di mille chilometri, abbiamo quindi deciso di spezzare il viaggio fermandoci a dormire a Karlovac. Ci siamo fermati anche al ritorno, dopo essere stati a Sarajevo.
In questa struttura sono presenti due camere che vengono affittate separatamente, bagno e cucina sono in comune alle camere. Entrambe le notti in cui vi abbiamo soggiornato eravamo gli unici ospiti, avendo quindi tutta la casa per noi.
La casa si trova oltre il centro del paese, appena dopo il museo della guerra (dove vi consiglio di fare una piccola sosta) lungo la strada che porta ai laghi di Plitvice.

Sarajevo (2015)Apartman Kira
Sarajevo non si trova in Croazia ma è stata una tappa della vacanza del 2015 quindi l’ho voluta aggiungere alla lista.
Per le due notti che abbiamo passato a Sarajevo abbiamo scelto un appartamento a pochi passi dalla Cattedrale Cattolica in modo da poterci muovere liberamente senza utilizzare l’auto.
Un punto a favore di questa casa è il cortile interno, completamente invisibile dall’esterno dove parcheggiare. Non date ascolto ai commenti su booking nei quali affermano che è impossibile raggiungere la casa a piedi per la salita; un pochino di fatica a salire bisogna farla ma non è nulla di impossibile. Se proprio non doveste farcela sappiate che Sarajevo è una delle città con i taxi più economici del mondo quindi potete investire qualche marco bosniaco per rientrare a casa.
L’appartamento è composto da una stanza principale che fa da camera/salotto, una piccola cucina e il bagno.
Se state pensando di visitare Sarajevo vi consiglio vivamente di tenere in considerazione questa proposta.

Aria condizionata no
Wi-fi si
Parcheggio privato, nel cortile
Fornello elettrico
Italiano no
prezzo a notte 33€

Pag (2016)Apartmani Pag

Nel 2016 siamo tornati alle origini del nostro amore per la Croazia, scegliendo nuovamente Pag come meta.
L’appartamento si trova sulla sponda sinistra della baia di Pag, dalla parte opposta rispetto alla casa in cui siamo stati nel 2010. Da questo lato le case costano leggermente meno, forse perchè qui il sole sparisce presto e fa più freddo che sull’altra sponda. Si trova a poco meno di 2 di km dal centro ma noi ci andavamo senza problemi a piedi.
Il nostro monolocale comprendeva un angolo cottura con un tavolo, il bagno e la zona notte con il letto che in realtà era un divano-letto ma molto comodo. A nostra disposizione anche un balconcino dove abbiamo pranzato tutti i giorni.

Aria condizionata si
Wi-fi si
Parcheggio privato, nel cortile
Fornello elettrico
Italiano no
prezzo a notte 42€

Sali – Dugi Otok (2016)Apartmani Šoštarić

Dopo l’esperienza della penisola di Pelješac in cui eravamo praticamente dispersi nel nulla, per la settimana che abbiamo trascorso sull’isola di Dugi Otok abbiamo deciso di soggiornare nel paese principale.
La casa è in pieno centro, tra il minimarket e la guardia costiera. Per raggiungerla bisogna attraversare la zona del porto, che fa anche da via di ritrovo per la sera, area dove sono posizionati i ristoranti e gli altri servizi come l’ufficio del turismo e la posta. Il “problema” principale di questa strada è che è stretta e a doppio senso ma non essendo molto popolato non si hanno particolari problemi di spostamenti.
L’appartamento è piccolino ma non manca nulla: all’ingresso si trova l’angolo cottura e ai due lati un grande bagno e la camera con un angolo dedicato al tavolo e a un grande frigorifero. E’ presente anche piccolo balconcino con vista sul porto del paese.

Aria condizionata
no
Wi-fi
si
Parcheggio
riservato, in strada
Fornello
elettrico
Italiano
no
prezzo a notte
30€

Jelsa – Otok Hvar (2017) – Apartments Barbić

Non è stato facile trovare una casa economica sull’isola di Hvar. Alla fine la scelta è ricaduta su questo appartamento decisamente grande per i nostri standard (35m²) e siamo stati felicissimi della scelta.
I proprietari sono due signori non più giovanissimi ma super gentili. Una sera ci hanno invitato a cena da loro cucinando il pesce alla brace e apparecchiando sulla loro terrazza con vista sul porto del paese.
La casa non è in pieno centro ma sono sufficienti 10 minuti a piedi per raggiungerlo, soluzione ottimale essendoci quasi esclusivamente parcheggi a pagamento.
L’appartamento è composto da due stanze principali: cucina con angolo salotto e un’ampia camera da letto. E’ dotato di aria condizionata compresa nel prezzo, necessaria essendo un attico. Se proprio devo trovare un punto a suo sfavore è la mancanza di tende in camera che fa entrare troppa luce al mattino, per il resto non abbiamo avuto nessun problema.

Aria condizionata
si
Wi-fi
si
Parcheggio
riservato, spiazzo privato
Fornello
elettrico
Italiano
si
prezzo a notte
45€

Zagreb (2017) – Apartment Kala

Il 2017 è stato uno degli anni con la doppia tappa durante la nostra permanenza in Croazia. Dopo 7 anni siamo riusciti a visitare la capitale. Per farlo, ovviamente abbiamo scelto un appartamento, e ci siamo affidati a Booking come nel caso di Sarajevo.

L’appartamento è gestito da un’agenzia con la quale ci siamo trovati molto bene. Siamo stati in contatto i giorni precedenti tramite sms e si sono premurati di inviarci tutte le informazioni necessarie per raggiungere il loro ufficio e ritirare le chiavi di casa. Non potevamo chiedere di meglio in quanto a posizione: il palazzo si trova sulla Ilica, una delle strade principali di Zagreb, a pochi passi dal museo delle illusioni. All’interno del cortile è disponibile il parcheggio gratuito e, una volta arrivati, non abbiamo più spostato l’auto fino a quando è stata ora di tornare a casa.
Quasi sicuramente si tratta di un’appartamento utilizzato durante l’anno e affittato nei periodi estivi, non ha niente a che vedere con le classiche case vacanza, ma ha tutti i confort di una vera casa. Si trova al piano terra in un cortile riparato, anche con le giornate torride di agosto all’interno si stava benissimo (io avevo fin fresco). Da tenere in considerazione per una prossima visita alla città.

Aria condizionata
no
Wi-fi
si
Parcheggio
nel cortile del palazzo
Fornello
a gas
Italiano
no
prezzo a notte
45€

Pula (Dicembre 2017)Orieta

Non contenti della vacanza estiva, siamo tornati in Croazia anche per festeggiare il Capodanno . Questa volta però eravamo in 4, si sono uniti a noi anche mio fratello e la sua ragazza.
Non è stato facile trovare un appartamento che avesse due camere da letto, quasi tutte proponevano una camera e un divano letto. Non ci siamo dati per vinti e alla fine abbiamo trovato la casa di Orieta su Airbnb.

La casa è dalla parte opposta della città rispetto a quella in cui siamo stati per due anni, vicino al centro commerciale City Mall e dista dal centro poco più di 1.5 km.

E’ arredata in stile moderno con tutti i confort, avevamo anche il forno che in inverno torna sempre comodo. Se proprio vogliamo trovarle una pecca, era un po’ freddo in casa in quanto come fonte di riscaldamento è presente solo il condizionatore. Bisogna però pensare che queste case sono studiate per il periodo estivo più che per quello invernale.

Aria condizionata
si
Wi-fi
si
Parcheggio
nel cortile della casa
Fornello
a gas
Italiano
no
prezzo a notte
42€

Voi con quali criteri scegliete le sistemazioni per le vacanze? Preferite andare in albergo o non avete problemi a affittare un appartamento?

Seguiteci su Instagram e Facebook per restare aggiornati sulle nostre nuove avventure e iscrivetevi alla newsletter per essere informati sull’uscita di nuovi post.

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo!

2 commenti

  • Davide

    Un altro articolo molto interessante, chiaro e precisissimo, mi sara' molto utile…é sempre un piacere leggere la tua scrittura. Per come imposto io la vacanza in Croazia penso che l'appartamento sia la sistemazione piu' adatta, io ho sempre trovato cio' che mi veniva descritto in tutto e per tutto senza nessuna esperienza negativa. Certo, e' necessario un po' di spirito di adattamento e tu lo sai bene! I miei criteri fondamentali in fase di ricerca dell'alloggio sono l'aria condizionata, il parcheggio e la vicinanza al centro del paese/citta' in modo tale da uscire la sera a piedi e lasciare l'auto a casa, poi mi va bene tutto.
    Buona vacanza in Croazia ed a presto…..con un tuo nuovo argomento sul tuo blog! Ciao Chiara!!

  • Chiara Chierichetti

    Ciao Davide! Che bello sentirti.
    Eh si credo che la caratteristica fondamentale per non aver problemi con gli appartamenti in Croazia è lo spirito di adattamento. Spesso non sono arredati con mobili nuovi, con i servizi scompagnati ma chissene importa 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *